Tagliatelle con la granceola alla veneta

La granceola alla veneta è una specialità tipica veneta e solitamente viene servita come antipasto, ma si possono preparare anche degli ottimi primi piatti.

Per la mia ricetta ho cotte le granceole secondo la ricetta tradizionale veneta, poi con la loro polpa ho realizzato un sugo, aggiungendo agli ingredienti della tradizione dei pomodorini e del finocchietto. 

Ingredienti per 4 persone: 

  • 250 g di tagliatelle all’uovo
  • 2 granceole medie (dovete ottenere circa 350-400 g di polpa) 
  • 1 limone 
  • 1 ciuffo di prezzemolo 
  • 1 ciuffo di finocchietto 
  • 2 foglie di alloro 
  • 7 pomodorini a ciliegia
  • 1 spicchio d’aglio 
  • 5 grani di pepe nero 
  • un pizzico di peperoncino Bonomo
  • sale fino q.b. 
  • olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento:

lavate bene le granceole. Ponete sul fuoco un tegame con abbondante acqua fredda assieme alle foglie di alloro, alcune fette di limone, i grani di pepe e un pizzico di sale, quando l’acqua bolle gettavi le granceole e fatele cuocere per 15 minuti, poi scolatele, aprite il carapace estraete la polpa e conditela assieme all’eventuale corallo, con sale, pepe, due cucchiai di olio, qualche goccia di succo di limone e prezzemolo tritato.

Tagliate a metà i pomodorini, eliminate i semi, poi tagliateli a dadini. 

Sbucciate lo spicchio d’aglio fatelo imbiondire in una padella con 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, eliminate lo spicchio d’aglio e aggiungere un pizzico di peperoncino dolce; a questo punto aggiungete la polpa delle granceole, fate insaporire, poi aggiungete i pomodorini e fate saltare velocemente. 
Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e fatele saltare nel sugo di granceola appena preparato.

Presentazione: porre al centro del piatto un nido di tagliatelle, spolverare a piacere con un trito di finocchietto fresco. 

Ricetta realizzata da: Daniela&Diocleziano