Linguine con pomodori datterini gialli, capperi e coppa piacentina DOP

Ingredienti per 4 persone : 

  • 250 di linguine all'uovo
  • 400 g di pomodori datterini gialli 
  • 2 cucchai di capperi dissalati
  • 140 g di pancetta piacentina DOP 
  • 1 e 1/2 spicchio d'aglio rosso di Sicilia Bonomo
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato 
  • 1 ciuffo di prezzemolo 
  • 1 ciuffo di timo 
  • 1 ciuffo di finocchietto 
  • 1 ciuffo di basilico 
  • sale fino 
  • pepe nero 
  • olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento: 

lavare con cura 200 g pomodorini gialli. 

Asciugateli con carta cucina, poneteli su un tagliere, quindi dividete tutti i pomodorini a metà.

Disponete i pomodorini tagliati su una leccarda ricoperta di carta forno con la parte del taglio rivolta verso l’alto, poi salate e pepate. 

A questo punto preparate il trito con mezzo spicchio di aglio, un po' di prezzemolo, timo e una volta ottenuto il trito, versatelo su ogni pomodorino e lasciate riposare per circa 15 minuti. 

Trascorso questo lasso di tempo inserite la leccarda con i pomodorini nel forno caldo a 200° e fateli cuocere per una decina di minuti.

Prepariamo il pesto alle erbe: porre nel boccale del frullatore il basilico, la parte rimanete di prezzemolo, timo e finocchietto, aggiungete un cucchiaio di formaggio grattugiato e la giusta quantità di olio extra vergine di oliva, frullate sino ad ottenere un composto cremoso, al termine regolate di sale e pepe. Inserite il pesto alle erbe in un contenitore coperto e fatelo riposare in frigo.

Lavate con cura la parte rimanente dei pomodorini, asciugateli, poneteli su di un tagliere e divideteli a metà. 

In un tegame fate rosolare lo spicchio d'aglio con un filo di olio extra vergine di oliva, quando l'olio è caldo inserite i capperi dissalati, fate insaporire a fuoco dolce per cinque minuti poi aggiungete i pomodorini e fate cuocere per una decina di minuti a fuoco dolce, poi salate e pepate, quindi spegnete il fuoco.

Tagliate a striscioline 70 g di coppa piacentina, fate rosolare in un tegame antiaderente per renderla croccante.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente, poi farla saltare nel sugo di datterini gialli e capperi, aggiungete inoltre la coppa piacentina croccante e un cucchiaino di pesto alle erbe.

Presentazione del piatto: porre al centro del piatto un nido di pasta, decorare intorno con dei pomodorini gialli arrosti ed infine terminare con delle gocce di pesto alle erbe.

Ricetta realizzata da: Daniela&Diocleziano