Pappardelle con gamberi, funghi chiodini e carote

Ingredienti per 4 persone:

  • 340 g di pappardelle
  • 300 g di chiodini
  • 15 code di gamberi
  • 2 carote
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 dado di pesce
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 1 foglia di alloro
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale
  • pepe nero
  • olio extravergine di oliva Bonomo

Procedimento:

Per quanto riguarda la cottura di tutti i funghi è bene ricordare che la cipolla smorza il sapore del fungo, pertanto bisogna cercare di evitarla. Per insaporire questa ricetta ho usato uno spicchio d’aglio intero e una volta terminata la cottura dei funghi l’ho eliminato.

Lavate con cura le verdure, sbucciate le carote: mondate in funghi, dividete in due pezzi i cappelli più grandi.

In un piccolo tegame fate rosolare uno spicchio d’aglio con la giusta quantità di olio extra vergine di oliva, aggiungete i funghi farli cuocere a fuoco dolce per 15 minuti. 

Al termine spegnere il fuoco, eliminare lo spicchio d’aglio, aggiungere il prezzemolo tritato e regolare di sale.

Grattugiare le carote. 

In un altro tegame far rosolare con olio extra vergine di oliva uno spicchio d’aglio con una foglia di alloro, aggiungere le carote grattugiate e farle rosolare, poi aggiungere 150 ml di acqua e ¾ di dado ai gamberetti, cuocere e far ridurre la salsa, poi sfumare con il vino bianco.

 A queste punto aggiungete le code di gambero, fatele cuocere per tre minuti, poi aggiungete le altre code di gambero tritate e spegnete subito il fuoco. Eliminare la foglia di alloro e lo spicchio d’aglio, incorporare i chiodini al sugo di gamberi, terminare con una macinata di pepe nero. 

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e farla saltare nel sugo di gamberi e chiodini. 

Ricetta realizzata da: Daniela&Diocleziano