Spaghetti alla chitarra con pesto di pistacchi e calamari

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g spaghetti alla chitarra
  • 400 g calamari medi
  • 100 g pistacchi di Bronte
  • 7 mandorle sgusciate Bonomo
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 foglia di alloro Bonomo
  • 1 cucchiaio di salsa di pomodoro fresco
  • Fiori eduli di fiordaliso q.b.
  • sale marino q.b.
  • pepe bianco q.b.
  • olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento:

Iniziamo a preparare il pesto di pistacchi: pelate i pistacchi, in modo da togliere quella sottile buccia di colore violaceo che li ricopre.

Una volta sgusciati, inserite nel mortaio i pistacchi, assieme alle mandorle, il parmigiano e la giusta quantità di olio extra vergine di oliva. Pestate sino ad ottenere un composto omegeneo. Aggiungete un altro filo di olio extra vergine e continuate a pestare sino ad ottenere la consistenza desiderata.

Al termine salate e pepate. Versate il pesto in un vasetto. Chiudete il vasetto e lasciare riposare in frigo.

Lavate con cura i calamari. Asciugate con carta cucina. Affettate a rondelle e lasciate interi i tentacoli.

Ponete sul fuoco una casseruola con abbondante olio extra vergine, lo spicchio d’aglio e una foglia di alloro. Quando l’olio è caldo inserite i calamari. Saltate a fuoco vivo per tre minuti. Abbassate la fiamma e cuocete per altri 2 minuti. Spegnete il fuoco e regolate di sale e pepe.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolate al dente e saltate nel sugo di calamari. Spegnete il fuoco. Aggiungete tre cucchiai di pesto ai pistacchi. Mescolate bene.

Presentazione: ponete al centro del piatto un nido di pasta. Decorate con delle gocce di salsa di pomodoro fresco e una lieve spolverata di fiori eduli di fiordaliso.

Ricetta realizzata da: Daniela&Diocleziano